2019-07-23T13:56:04-04:00

Sandrine Fragasso è stato coinvolto nel mondo della musica dall’età di tre anni. Avendo iniziato con il piano, perseguendo poi il jazz e il sassofono classico, sempre accompagnato dal suo amore per il canto, è ovvio che questo fa illuminare Sandrine e le dà il desiderio di tornare in questo mondo intenso che è musica. Dopo aver suonato in alcuni bar, cabaret, festival, concorsi e orchestre come il Lion d’Or, il Rialto Theatre, il Montreal Jazz Festival, il NYAK Festival Italian Week, i Soloists Concours e il Petits Ensembles de Victoriaville, l’orchestra Laval con Karim Ouellet e the Smalls a New York, durante il suo tirocinio presso la New York Jazz Academy, si rese conto di quanta musica non solo fa vibrare archi, ottoni, fiati e percussioni, ma anche il corpo. Vuole condividere questo mondo sul palco, con la sua famiglia e la sua comunità. Inoltre, Sandrine ha svolto uno stage in comunicazione, marketing e pubblicità con la Laval Symphony Orchestra, perché è essenziale comunicare e condividere l’importanza della musica nell’ambiente quotidiano, l’importanza di “consumare” la musica e andare ad ascoltare dal vivo musica. Infine, Sandrine è stata anche direttrice dell’agenzia di comunicazione studentesca del suo college, Studio Art for Art, dove avrebbe valorizzato l’arte degli altri e li avrebbe fatti brillare sul palcoscenico pubblico. In breve, lei garantisce che sarai spazzato via, non solo dalla sua esibizione, ma anche dalla vetrina del puro talento musicale di Montreal.

In spettacolo:

Domenica 18 agosto 2019 alle 16:00 sulla scena Jean-Talon nella piccola Italia